Dettaglio
SMAC CARD BE FREE

Regolamento SMaC Card

Art. 1 Fonti Normative
Il progetto SMaC card è disciplinato dal Decreto Delegato n. 130 del 15 settembre 2022 - Norme di Attuazione del Progetto "San Marino Card".
Alla Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio, è riferita la definizione delle attività di regolamentazione operativa della SMaC card, di cui al presente regolamento, e attraverso l'emanazione di circolari applicative la definizione delle modalità di gestione dell'adesione degli operatori economici sammarinesi al Progetto Promozionale San Marino Card (SMaC Sconto).
All'Ufficio Tributario, in riferimento alla Legge 166/2014, sono riferite tutte le attività di regolamentazione della SMaC Card ai fini della certificazione telematica degli acquisti da parte degli operatori economici sammarinesi (SMaC Fisco) e per l'attestazione, al contribuente persona fisica, dell'ammontare degli acquisti effettuati in territorio.
Il Regolamento SMaC Card e le Circolari applicative entrano in vigore dalla data di sottoscrizione da parte del Segretario di Stato per le Finanze e il Bilancio.
Il Regolamento SMaC Card e le Circolari applicative sono pubblicati su apposite pagine del sito SMaC www.sanmarinocard.sm.

Art. 2 San Marino Card
La SMaC Card - S(an) Ma(rino) C(ard) è un borsellino elettronico riconosciuto nel territorio della Repubblica di San Marino dagli operatori economici, appositamente convenzionati dagli istituti di credito sammarinesi, per l'effettuazione di operazioni di ricarica sconto, di pagamento e di certificazione telematica dell'acquisto.
Il monte moneta massimo accumulabile sulla SMaC Card è di Euro 5.000,00.
Le card hanno PIN obbligatorio per operazioni di spesa superiori ad € 25,00.
Per avere la SMaC Card è necessario aver compiuto 16 anni d'età.
Le card hanno validità di 5 anni. La data di termine operatività riportata sulla card è definita all'atto della stampa di ogni singolo lotto di nuove card prodotte.
La card è identificata da un codice PAN a sedici cifre, da un numero seriale e da un codice QR code.
Numero seriale e codice PAN sono riportati sul fronte della card unitamente alla data di scadenza.
Il codice QR code è riportato sul retro della card unitamente al campo firma.
 
Art. 3 Acquisto SMaC Card
La SMaC Card viene distribuita al pubblico dagli Istituti di Credito e dagli Uffici Postali sammarinesi, unici soggetti abilitati alla sostituzione card con contestuale trasferimento saldo residuo da vecchia card.
Il costo di acquisto della SMaC Card è pari ad € 15,00.
L'onere complessivo contempla € 10,00 riferiti al pagamento del costo di emissione card ed € 5,00 riferiti alle attività di servizio di attestazione della titolarità della card.
La SMaC Card può essere distribuita anche da operatori economici sammarinesi, previa sottoscrizione di apposito accordo di distribuzione tra la Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio e limitatamente ad attività di fidelizzazione della propria clientela, in favore di soggetti che non risultano titolari di card ancora attive.
 
Art. 4 Formalità acquisto SMaC Card
L'emissione di SMaC Card prevede la presenza del richiedente.
All'atto della richiesta della SMaC Card il richiedente deve presentare il documento d'identità in corso di validità attestante il luogo di residenza ed al pagamento del prezzo di emissione della card.
Previa verifica dell'identità del richiedente, l'operatore di sportello provvede a compilare nel Portale SMaC Card il modulo di attivazione SMaC Card e ad assegnare la nuova carta.
Completata la fase di registrazione, il Portale SMaC Card provvede all'emissione del modulo di assegnazione card a firma del richiedente.
Sottoscritto il modulo di attivazione card, il richiedente riceve la propria SMaC Card unitamente al codice PIN per operazioni superiori ad € 25,00 per l'annotazione nel campo firma del proprio nominativo.
La SMaC Card è attiva dal momento dell'effettiva consegna e può essere subito utilizzata.
 
Art. 5 Modalità di utilizzo SMaC Card
L'utilizzo della SMaC Card è riservato esclusivamente alla registrazione di acquisti da parte di soggetti privati non operatori economici.
L'acquirente sprovvisto della propria card all'atto del pagamento dell'acquisto perde ogni diritto alla ricarica dello sconto e alla certificazione telematica dell'acquisto.
L'utilizzo della card è personale.
Il titolare carta è responsabile del corretto utilizzo della card.
Il titolare carta deve adottare tutte le ragionevoli misure per proteggere le caratteristiche di sicurezza personalizzate, in particolare è tenuto a custodire separatamente e con ogni cura la SMaC Card ed il PIN che deve restare segreto e non va riportato sulla SMaC Card ne conservato con essa.
Non è consentito il possesso simultaneo di più di una SMaC Card.
E' vivamente sconsigliata la divulgazione di immagini della SMaC Card. Tale comportamento espone il titolare carta a possibili abusi nell'utilizzo della card da parte di soggetti terzi.
Il Titolare risponde di ogni conseguenza dannosa che possa derivare dall'abuso e dall'uso illecito della SMaC Card e PIN nonché del loro smarrimento o sottrazione.
L'utilizzo di SMaC Card evidentemente manomesse e/o con caricamenti anomali o ingiustificati, così come l'utilizzo da soggetti non autorizzati, sarà considerato irregolare ed i responsabili saranno perseguiti a norma di legge.
La card è utilizzabile da parte del titolare su POS SMaC appositamente integrato con software gestionale SMaC Card e, limitatamente alle attività di certificazione fiscale dell'acquisto, su POS SMaC WEB:

  • Il POS SMaC identifica la card fisicamente attraverso lettura del chip elettronico, oppure, attraverso funzione di lettura dematerializzata riferita all'abilitazione della card da parte del titolare su apposita APP SMaC disponibile nei sistemi operativi Android ed iOS.
  • Il POS SMaC WEB identifica la card attraverso il numero seriale carta e le ultime quattro cifre del codice PAN.

Lo Stato, e per esso l'Ecc.ma Camera, proprietario della SMaC Card, si riserva il diritto, attraverso gli organi da esso appositamente preposti, a bloccare e/o annullare immediatamente l'utilizzo delle card considerate irregolari, cioè evidentemente manomesse con caricamenti anomali o ingiustificati, o in caso di utilizzo fraudolento della carta. In questi casi l'utente è informato con comunicazione e-mail o SMS in riferimento ai recapiti registrati sulla card.
Il possessore cui viene annullata la card, perde ogni diritto di utilizzo del credito in essa contenuto.
In caso di controversie legali è esclusivamente competente il Tribunale Unico della Repubblica di San Marino.
 
Art. 6 Ricarica Sconto
La card dà diritto ai possessori di ottenere sconti sugli acquisti effettuati presso gli operatori economici sammarinesi appositamente convenzionati.
Sul sito internet SMaC www.sanmarinocard.sm è riportato l'elenco degli operatori economici che aderiscono al Progetto Promozionale San Marino Card (SMaC Sconto).
Lo sconto è calcolato in percentuale sul prezzo di acquisto.
Lo sconto è calcolato dall'operatore economico che aderisce all'iniziativa su tutti i prodotti in vendita presso il proprio esercizio commerciale.
L'importo dello sconto viene caricato sulla SMaC Card all'atto del pagamento ed è immediatamente spendibile.
L'operazione viene effettuata su POS bancario appositamente implementato con funzione gestionale SMaC Sconto.
Il titolare card sprovvisto della propria card all'atto del pagamento perde il diritto alla ricarica dello sconto.
Il buon fine dell'operazione di ricarica sconto è attestato da apposito scontrino "cliente" emesso dal POS SMaC che riporta l'importo della transazione, lo sconto ricaricato sull'operazione e l'aggiornamento del saldo carta.
La copia scontrino dell'operatore economico non riporta informativa del saldo carta cliente.
In caso di mancato perfezionamento dell'operazione, il POS SMaC emette scontrino con segnalazione "Transazione KO".
L'operazione di ricarica sconto assomma in sé la ricarica dello sconto e la certificazione fiscale dell'acquisto in territorio.
Le modalità di gestione dello Sconto SMaC Card sono riferite a circolari attuative emesse dalla Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio.
Il circuito SMaC Sconto convenziona, ordinariamente, gli operatori economici con sconti pari al: 2%, 3,5%, 5%, 7% e 10%.
Alle operatività ordinarie, attivabili volontariamente da parte di tutti gli operatori economici sammarinesi, si affiancano 4 progetti speciali riferiti a particolari settori commerciali:

Gli operatori economici aderenti al circuito SMaC Sconto possono attivare, previo convenzionamento con la Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio, attività straordinarie di aumento dello sconto abitualmente praticato per periodi predefiniti.
 
Art. 7 Pagamento da SMaC
La SMaC Card è riconosciuta come strumento di pagamento elettronico presso tutti gli operatori economici sammarinesi dotati di POS SMaC indipendentemente dalla loro adesione al circuito Fiscale o Sconto.
L'operazione di pagamento da SMaC presso esercenti aderenti al circuito Sconto SMaC addebita la card al netto dello sconto riconosciuto dall'operatore economico.
L'operazione di pagamento da SMaC Card presso esercenti aderenti al circuito SMaC Fisco addebita la card per l'importo della transazione.
Le modalità di gestione della transazione sono simili a quelle previste per un pagamento con bancomat o carta di credito.
L'operazione di pagamento da SMaC Card assomma in se il pagamento, l'eventuale ricarica sconto e la certificazione fiscale.
Per pagamenti superiori ad € 25,00 il POS richiede al titolare card l'inserimento del codice PIN. Dopo 3 errori di digitazione errata del codice PIN la card viene bloccata dal sistema.
Il buon fine dell'operazione di pagamento è attestato da apposito scontrino "cliente", simile a quello prodotto per operazione di pagamento con bancomat o carta di credito, emesso dal POS SMaC, che attesta l'importo addebitato alla card. In apposita sezione sottostante viene riportato lo sconto applicato, l'importo addebitato alla card e il saldo della card. Per i pagamenti fiscali il campo sconto non è valorizzato.
La copia scontrino dell'operatore economico non riporta informativa del saldo carta cliente.
In caso di mancato perfezionamento dell'operazione di pagamento, il POS SMaC emette scontrino con segnalazione Transazione KO.
Sul sito internet SMaC www.sanmarinocard.sm è riportato l'elenco degli operatori economici abilitati al pagamento da SMaC Card.
In caso di blocco carta per errori PIN, il titolare card deve inviare richiesta di sblocco carta al Servizio SMaC Card all'indirizzo e-mail info@sanmarinocard.sm.
 
Art. 8 Certificazione acquisti effettuati in territorio.

Alla SMaC Card è riferita l'attestazione dell'ammontare degli acquisti effettuati in territorio da parte del contribuente sammarinese, persona fisica, ai fini dei benefici fiscali previsti dall'art. 14 della Legge 166/2014.
L'attestazione dell'acquisto è effettuata da POS SMaC in analogia a quanto previsto per le attività di ricarica sconto.
L'attestazione dell'acquisto presso gli operatori economici che effettuano operazioni di registrazione card con POS WEB avviene esclusivamente con il numero seriale della card e le ultime 4 cifre del codice PAN.
Il buon fine dell'operazione di certificazione fiscale con POS SMaC è attestato da apposito scontrino "cliente" emesso dal POS che riporta l'importo della transazione e il saldo carta disponibile.
La copia scontrino dell'operatore economico non riporta informativa del saldo carta cliente.
In caso di mancato perfezionamento dell'operazione il POS SMaC emette scontrino con segnalazione "Transazione KO".
Il buon fine dell'operazione di certificazione fiscale con POS SMaC WEB è attestato da apposita ricevuta emessa dal Portale SMaC che riporta l'importo della transazione e il saldo carta disponibile.
 
Art. 9 Ricarica SMaC Card
La card è ricaricabile presso gli Istituti di credito sammarinesi con:

  • RID periodico con addebito su c/c sammarinese;
  • Ricarica spot presso sportello bancario sammarinese;
  • Ricarica spot da ATM appositamente abilitato.

Le somme accreditate su SMaC Card non sono monetizzabili e possono essere spese unicamente nel circuito SMaC Card.
 
Art. 10 RID periodico con addebito su c/c sammarinese
La persona fisica titolare di c/c presso un istituto bancario sammarinese può effettuare operazioni di ricarica periodica di SMaC Card.
La richiesta deve essere presentata di persona dal titolare del c/c presso il proprio istituto bancario.
Con la sottoscrizione del RID periodico si definisce il c/c di addebito e la card di destinazione.
La disposizione rimane operativa fino a revoca da parte del sottoscrittore.
In caso di sostituzione card la richiesta di addebito deve essere rinnovata da parte del titolare del c/c sulla nuova card.
La sottoscrizione di RID periodico non comporta alcun onere di gestione a carico del titolare del c/c.
Il RID periodico di ricarica card è elaborato in funzione dell'addebito dell'importo l'ultimo giorno lavorativo del mese di gestione.
L'effettivo accredito della somma sulla SMaC Card è regolato il primo giorno lavorativo del mese successivo.
 
Art. 11 Ricarica spot allo sportello bancario sammarinese
Presso gli sportelli bancari sammarinesi è possibile effettuare operazioni di ricarica spot della card con addebito in c/c o versamento di denaro in contante da parte dell'effettivo titolare.
La somma massima ricaricabile è di € 4.000,00.
La gestione dell'operazione prevede l'utilizzo di POS SMaC appositamente approntato unicamente per le operazioni di ricarica card dell'istituto di credito.
Il POS addebita immediatamente il conto di gestione dell'istituto di credito e accredita la card per la cifra convenuta.
L'effettuazione dell'operazione di ricarica è subordinata al buon fine delle preliminari attività di gestione a carico dell'istituto di credito.
 
Art. 12 Ricarica spot da ATM appositamente abilitato
Presso gli ATM di BAC, BSM e CARISP il titolare di carta bancomat può effettuare la ricarica della SMaC Card.
La procedura prevede l'inserimento del PAN della card da ricaricare e la scelta dell'importo.
La verifica della correttezza del codice PAN della card da accreditare è a carico del richiedente.
L'ATM gestisce l'addebito del c/c di riferimento del bancomat e l'accredito della nuova SMaC Card. L'accredito della card è subordinato al buon fine dell'attività di addebito.
Il riferimento di codice PAN non riconosciuto dal sistema non consente il buon fine dell'operazione.
 
Art. 13 Gestione SMaC Card da parte del titolare
Il titolare card ha accesso a funzioni gestionali della propria card accedendo:

  • al sistema informativo del Numero Verde SMaC;
  • a pagina personale del sito SMaC Card www.sanmarinocard.sm;
  • ad APP SMaC sviluppata per sistemi operativi Android e iOS.


Art. 14 Numero verde SMaC 800.22.08.08
Al numero verde SMaC è riferito un sistema informativo automatizzato per consentire all'utente titolare di SMaC Card di accedere alle seguenti funzioni informative/gestionali:

  • blocco carta;
  • saldo carta;
  • totale acquisti RSM;
  • ultima operazione SMaC;
  • saldo mensile acquisto benzina.

L'abilitazione alle funzioni gestionali è subordinata alla verifica dell'identità per numero carta e data di nascita del richiedente.
 
Art. 15 Area Clienti del sito www.sanmarinocard.sm
L'accesso all'Area Clienti del sito internet SMaC è protetto da USER ID e password.
L'acceso ai servizi on-line della card è vincolato alla registrazione del numero di telefonia mobile cui sono riferite le attività di autenticazione rafforzata dell'utente a mezzo OTP (One Time Password).
La modifica del numero di telefonia mobile, quale dato identificativo del titolare card, viene eseguita, previo riconoscimento titolare card, dalle agenzie bancarie e/o dagli uffici postali sammarinesi.
Completate le attività di registrazione l'utente è abilitato all'accesso alla propria SMaC Card da Area Clienti del sito www.sanmarinocard.sm.
La SMaC Card è univocamente riferita al dispositivo.
Sullo stesso dispositivo può essere associato l'accesso a più card.
Qualora si attivi l'associazione della card su nuovo dispositivo l'associazione precedentemente attiva viene cancellata.
I dati pubblicati sulla pagina personale del sito SMaC comprovano le attività di utilizzo della card.
La funzione movimenti riporta il dettaglio, per data pagamento, di tutte le operazioni correttamente registrate dalla SMaC Card.
I dati di registrazione pubblicati sono riferiti ai due anni precedenti a quello di utilizzo anche se riferiti a card sostituita.
Le operazioni registrate con POS SMaC sono aggiornate al giorno precedente, mentre le operazioni registrate con POS WEB sono invece riportate in tempo reale e ordinate per data pagamento.
Attività informative del sito SMaC:

  • Saldo aggiornato della carta;
  • Elenco operazioni SMaC Card;
  • Deducibilità fiscale – limitatamente alle card con codice ISS;
  • Rifiuti/compost – limitatamente alle card con codice ISS o permesso di soggiorno;
  • Profilo Utente;
  • Ultime 4 cifre del codice PAN;
  • Servizio mensa attivo/disattivo - limitatamente a card con codice ISS.


Attività dispositive del sito SMaC:

  • Blocco carta;
  • Cambio password;
  • Profilo utente: aggiornamento dati di residenza ed indirizzo e-mail.

Art. 16 APP SMaC
L'APP SMaC è scaricabile gratuitamente dall'utente dagli store Android ed Apple.
L'accesso alle funzionalità dell'APP SMaC è protetto da USER ID e password.
L'acceso ai servizi on-line della card è vincolato alla registrazione del numero di telefonia mobile cui sono riferite le attività di autenticazione rafforzata dell'utente a mezzo OTP (One Time Password).
La modifica del numero di telefonia mobile, quale dato identificativo del titolare card, viene eseguita, previo riconoscimento titolare card, dalle agenzie bancarie e/o dagli uffici postali sammarinesi.
Completate le attività di registrazione l'APP SMaC consente al titolare card di accedere al servizio utilizzando, se presenti sullo smartphone, di strumenti di riconoscimento biometrico alternativi alla password.
La SMaC Card è univocamente riferita al dispositivo. Qualora si attivi l'associazione di un'altra card la precedente associazione viene annullata e per ripristinarla occorre provvedere ad nuova registrazione (nuovo login con invio OTP).
L'accesso alla card con APP SMaC consente di accedere a servizi informativi e dispositivi e ne consente la gestione dematerializzata per attività di pagamento, ricarica sconto e certificazione fiscale e l'accesso a funzioni di trasferimento credito tra SMaC Card.
I dati pubblicati sulla pagina personale dell'APP SMaC comprovano le attività di utilizzo della card.
La funzione movimenti riporta il dettaglio, per data pagamento, di tutte le operazioni correttamente registrate dalla SMaC Card.
I dati di registrazione pubblicati sono riferiti ai due anni precedenti a quello di utilizzo anche se riferiti a card sostituita.
Le operazioni registrate con POS SMaC sono aggiornate al giorno precedente. Le operazioni registrate con POS WEB sono invece riportate in tempo reale e ordinate per data pagamento.
Le operazioni con carta dematerializzata sono evidenziate, nel giorno di gestione, in apposita sezione "Operazioni giornaliere".
Attività informative dell'APP SMaC:

  • Saldo aggiornato della carta;
  • Elenco operazioni SMaC Card;
  • Deducibilità fiscale – limitatamente a card con codice ISS;
  • Rifiuti/compost – limitatamente alle card con codice ISS o permesso di soggiorno;
  • Profilo Utente;
  • Servizio mensa attivo/disattivo - limitatamente a card con codice ISS;

Attività dispositive dell'APP:

  • Pagamento con carta dematerializzata;
  • Ricarica Sconto SMaC con carta dematerializzata;
  • Certificazione fiscale acquisto in territorio con carta dematerializzata;
  • Blocco carta;
  • Cambio password;
  • Profilo utente: aggiornamento dati di residenza ed indirizzo e-mail.

Art. 17 Gestione dematerializzata della card con APP SMaC
Tutti i POS integrati con software gestionale SMaC Card consentono la gestione delle attività di pagamento, ricarica Sconto e certificazione fiscale di cui ai punti 6, 7 e 8.
Le funzioni del POS SMaC consentono all'operatore economico, su richiesta dell'acquirente, di attivare il pagamento o la ricarica (sconto o fiscale) dematerializzata provvedendo a produrre un QR-code univocamente riferito all'operazione.
Il QR-code è visualizzato sullo schermo del POS per consentire l'attività di riconoscimento da parte del titolare carta.
Apposita funzione dell'APP SMaC "Clicca per usare la tua SMaC", riportata sull'immagine della card nella home utente, attiva la fotocamera dello smartphone per inquadrare e fotografare il QR-code prodotto dal POS.
In caso di mancata convalida da parte dell'acquirente, uscendo dalla funzione di visualizzazione del POS, il QR-Code viene annullato.
Confermata l'operazione da parte dell'acquirente il POS provvede alla stampa dello scontrino ricevuta in ragione della tipologia di attività effettuata, riepilogo dell'operazione è altresì riportato in apposita sezione "Operazioni giornaliere".  dell'APP SMaC.
Tutte le operazioni dematerializzate effettuate dalla card sono riportate, in tempo reale, in apposita sezione "Operazioni giornaliere". Queste operazioni il giorno successivo sono riportate nella sezione "Movimenti".
 
Art. 18 Trasferimento credito tra APP SMaC
Il trasferimento credito tra APP SMaC è attivabile solo attraverso l'utilizzo dell'apposita APP SMaC di cui al precedente articolo 16. Tale procedura permette di conoscere l'identità dei due utenti che stanno effettuando la transazione grazie all'attività di autenticazione rafforzata dell'utente a mezzo OTP (One Time Password) effettuata durante l'installazione dell'APP sullo smartphone.
Prima di attivare le varie funzionalità della SMaC Card, l'APP richiederà il nome utente e la relativa password di accesso (tale richiesta potrà essere soddisfatta anche attraverso l'impronta digitale o il riconoscimento facciale, a seconda della tipologia di smartphone).
Una volta loggati, la funzione di trasferimento credito è attivabile da tasto "Scambia" dalla home page dell'APP SMaC. Tale funzione emula le operatività del POS SMaC per operazioni dematerializzate.
Lo smartphone che deve ricevere una somma di denaro, attivando la funzione "Richiedi", consente l'inserimento dell'importo operazione.
Il tasto "Genera QR-Code" attiva la creazione del codice operazione.
Il QR-code viene così evidenziato sullo schermo unitamente all'informazione dell'importo operazione.
Lo smartphone che trasferisce la somma di denaro, attivando la funzione "Invia" attiva la telecamera per la lettura del codice e la conferma dell'operazione.
Con la lettura del QR-code viene evidenziato il destinatario, la data operazione e l'importo.
Confermata l'operazione si attiva il trasferimento credito in tempo reale.
Il buon fine delle operazioni è legato alla permanenza della connessione dei dispositivi alla rete dati.
Lo scambio importo tra titolari card avviene unicamente in presenza e il richiedente deve mantenere il QR-code sempre attivo sino a che il trasferimento non è avvenuto.
Non è consentito l'invio dell'immagine del QR-code ad un soggetto non fisicamente in prossimità dello smartphone che ne attiva la produzione.
Il QR-code è univocamente riferito al perfezionamento dell'operazione e non può essere riutilizzato.
Il QR-code è mantenuto attivo sino a che l'utente non annulla l'operazione. In tali casi l'operazione deve essere ripetuta.
Tutte le operazioni dematerializzate effettuate dalla card sono riportate, in tempo reale, in apposita sezione "Operazioni giornaliere". Le operazioni sono riportate, il giorno successivo, nella sezione "Movimenti".
La funzione "Invia", attraverso il tasto "Dividi Spesa", consente di attivare funzione per la registrazione di un importo, pagato dal titolare carta, da dividere in più richieste di rimborso verso altri titolari card.
Digitando l'importo del pagamento totale e il numero dei soggetti tra cui dividere, compreso il titolare carta, consente di attivare più QR-Code (ad eccezione della quota del titolare carta).
Ogni operazione di trasferimento credito viene così gestita a se stante senza necessità di attivare più richieste. Completato il pagamento della prima richiesta l'APP propone la seconda richiesta e così via.
Il buon fine di un pagamento non è pregiudicato dal mancato perfezionamento di uno degli altri pagamenti generati.
I QR-code sono mantenuti attivi sino a che l'utente non annulla l'operazione. In tali casi l'operazione deve essere ripetuta.
Per le attività di trasferimento denaro tra SMaC Card sono previsti i seguenti limiti massimi:

  • Limite massimo importo mensile: i trasferimenti in uscita, indipendentemente dal numero di transazioni, non possono superare l'importo di € 950,00 per singola SMaC Card.
  • Limite massimo importo mensile: i trasferimenti totali in entrata, indipendentemente dal numero di transazioni, non possono superare l'importo di € 950,00 per singola SMaC Card.
  • Limite massimo importo trasferibile: per singola transazione non può superare l'importo di € 450,00.

Art. 19 Gestione ricarica scontrini acquisto carburante in modalità self-service con APP SMaC
Dall'1/1/2024 la ricarica degli scontrini riferiti ad acquisto di carburante in modalità self-service presso gli operatori del Circuito SMaC Sconto - Settore Carburanti viene effettuata esclusivamente in autonomia dall'acquirente attraverso nuova funzione MISMaCCO dell'APP SMaC.
Gli esercenti del Circuito SMaC Sconto - Settore Carburanti sono autorizzati ad effettuare ricariche dello sconto per acquisto carburante con POS SMaC fisico unicamente per acquisti effettuati durante l'orario di apertura al pubblico in modalità servito non certificati dall'emissione di scontrino self-service.
La nuova funzionalità MISMaCCO dell'APP SMaC consente all'acquirente, previa selezionare della stazione di servizio ed inserimento dei dati dell'operazione di acquisto, di attivare la verifica dello scontrino di acquisto ed a seguito validazione di eseguire in autonomia la ricarica dello sconto SMaC.
L'inserimento dei dati dell'operazione di acquisto è agevolata da funzione di lettura dell'immagine dello scontrino. Dati eventualmente non letti devono essere caricati manualmente prima della conferma dell'operazione.
Lo sconto è calcolato in riferimento al prezzo di acquisto della benzina super in modalità servito vigente al momento dell'effettuazione dell'operazione di ricarica sconto.
Eventuali operazioni irregolari da parte dell'acquirente possono comportare il blocco cautelativo della card e a seguito appuramento delle irregolarità il recupero della ricarica sconto, la sospensione o l'annullamento della card acquirente.
La ricarica dello scontrino self-service con funzione MISMaCCO dell'APP SMaC avviene alle seguenti condizioni:

  • Unicamente per acquisti certificati dall'emissione dello scontrino ricevuta self-service.
  • Massimo 2 scontrini giornalieri dalle ore 00:00 alle ore 23:59.
  • Termine registrazione ricarica sconto scontrino self-service entro 24 ore dalla data di emissione.

Art. 20 Assistenza
Il Servizio SMaC Card fornisce attività di assistenza ai titolari di SMaC Card e agli operatori economici attraverso segnalazioni al Numero verde SMaC 800.22.08.08 o all'indirizzo e-mail info@sanmarinocard.sm.
L'ufficio rispetta il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,15 alle ore 14,15 e il lunedì e il giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00.
Al Numero verde SMaC 800.22.08.08, è riferito un servizio di segreteria telefonica.
 
Art. 21 Buone pratiche del titolare card
Il titolare SMaC Card è invitato a custodire la busta di consegna della SMaC Card in quanto su di essa è indicato il codice PIN per operazioni superiori ad € 25,00 ed il numero seriale della card necessario per attivare funzioni automatizzate del numero verde San Marino Card.
E' vivamente sconsigliata la divulgazione di immagini della SMaC Card. Tale comportamento espone il titolare carta a possibili abusi nell'utilizzo della card da parte di soggetti terzi. Qualora si trovi nella necessità di comunicare gli estremi della card per registrazioni con POS Web da parte di operatori economici, è invitato a fornire unicamente il numero seriale della card e le ultime 4 cifre del codice PAN.
Annotazione nel campo firma del nome e cognome del titolare card per una migliore identificazione della card.
 
Art. 22 Smarrimento/furto SMaC Card
In caso di smarrimento o furto della SMaC Card il titolare carta deve provvedere immediatamente al blocco della card.
Apposita funzione automatizzata del numero verde SMaC e l'accesso personale alla card da APP e sito SMaC consentono, in ogni momento ed in autonomia, di accedere alla funzione Blocco Carta.
In caso di smarrimento o furto della card, la richiesta dell'emissione di nuova carta sostitutiva da parte del titolare presso sportello bancario o postale sammarinese, non richiede alcuna formalità di presentazione di denuncia di smarrimento o furto.
 
Art. 23 Saldo SMaC Card
Le somme accreditate sulle SMaC Card a titolo di ricarica sconto hanno validità entro la data di scadenza della card.
Entro i termini di validità possono essere spese dal titolare card presso tutti gli operatori economici aderenti al Circuito SMaC Sconto e presso gli operatori del Circuito SMaC Fisco titolari di POS fisico con funzione pagoSMaC attiva.
Alla scadenza le card sono automaticamente bloccate dal gestionale SMaC. Il titolare della card scaduta può recuperare il saldo attivo della propria carta provvedendo ad effettuarne la sostituzione con nuova card entro un anno dalla scadenza. Decorso tale termine il titolare della card scaduta decade da ogni diritto di godimento delle somme accreditate a titolo di ricarica sconto.
Eventuali esigenze di recupero credito per somme accreditate sulla card, a diverso titolo dalla ricarica sconto, possono essere segnalate dal titolare card al servizio SMaC Card all'indirizzo info@sanmarinocard.sm. L'eventuale accoglimento dell'istanza è rimessa ad insindacabile valutazione della Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio.

Art. 24 Accredito su SMaC Card rimborsi, contributi e altri pagamento da parte della Pubblica Amministrazione
L'associazione del codice ISS alla SMaC card è atto necessario per consentire il perfezionamento delle disposizioni di rimborso IGR accreditati sulla card in riferimento all'art. 69, comma 3, della Legge 147/2017.
Il codice ISS registrato sulla card consente al contribuente, persona fisica, di attestare l'ammontare degli acquisti effettuati in territorio ai fini dei benefici fiscali previsti dall'art. 14 della Legge 166/2014.
La SMaC Card aggiornata con il proprio codice ISS consente inoltre al titolare card di attivare funzioni di identificazione elettronica per l'accesso a servizi, della PA e di operatori privati, appositamente autorizzati.
 
Art. 25 Richiesta dati SMaC non gestiti dai sistemi informativi
I dati di registrazione riferiti ai due anni precedenti a quello di gestione, sono forniti dal Servizio SMaC Card a seguito di formale richiesta inoltrata dal titolare card. Il Servizio SMaC Card consegna gli elaborati a fronte del pagamento dell'imposta di bollo di € 15,00.
 
Art. 26 Oneri di servizio addebitati da Banche e Poste
A fronte delle attività di servizio svolte per la realizzazione e gestione del Progetto San Marino Card da parte dagli istituti bancari e postali, si convengono le seguenti commissioni a carico del titolare carta:
Aggiornamento numero di cellulare    € 2,50
Servizi di aggiornamenti vari    € 2,50
Ricarica SMaC Card allo sportello    € 4,00

Art. 27 Tutela, riservatezza e utilizzo del dato SMaC
Tutti i dati registrati dagli strumenti di gestione sono raccolti e trattati ai sensi della Legge 21 dicembre 2018 n.171.
Lo Stato tutela la riservatezza e le garanzie connesse al trattamento di tutti i dati registrati ai sensi della Legge 21 dicembre 2018 n.171 in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.
Le modalità di trattamento del dato sono riportate in apposita appendice pubblicata sul sito SMaC www.sanmarinocard.sm.
 
Art. 28 Attivazione SMaC Card per minori di anni 16 residenti in territorio
L'assegnazione di SMaC Card a minori di anni 16, residenti in territorio, equiparando ai residenti i soggiornanti e i titolari di permesso per convivenza avviene al prezzo agevolato di € 5,00. L'importo è acquisito dall'ufficio preposto al rilascio della card all'atto della presentazione della richiesta.
Il rilascio di SMaC Card agli iscritti alla Scuola Media Inferiore, alla Scuola Secondaria Superiore e al Centro di Formazione Professionale è curato dalle rispettive segreterie scolastiche.
Presso gli uffici preposti il genitore del minore provvede alla compilazione e sottoscrizione del modulo di attivazione SMaC Card.
Completate le attività di assegnazione, da parte del Servizio SMaC Card, la carta è consegnata all'effettivo titolare a cura dell'istituto scolastico.
L'attività di rilascio SMaC Card per gli iscritti a Scuole Secondarie di secondo grado al di fuori del territorio della Repubblica di San Marino è svolta dall'Ufficio Diritto allo Studio.
Previa compilazione e sottoscrizione del modulo di attivazione SMaC Card da parte del genitore del minore la card viene immediatamente consegnata al richiedente. Successivamente il Servizio SMaC Card provvede all'effettivo riferimento della card al titolare.
 
Art. 29 Attivazione SMaC Card in favore di soggetti con ridotte o impedite capacità motorie, sensoriali o psico-cognitive.
Il rilascio di SMaC Card in favore di soggetti residenti in territorio, equiparando ai residenti i soggiornanti e i titolari di permesso per convivenza, con ridotte o impedite capacità motorie, sensoriali o psico-cognitive, anche temporanee, è curato dall'ISS.
Per soggetti assistiti dai seguenti Servizi ISS:

  • UOC Servizio Salute Mentale;
  • UOC Servizio Minori (limitatamente all'attivazione di SMaC Card per maggiori di anni 11);
  • UOC Assistenza Residenziale Anziani;
  • UOC Servizio Territoriale Domiciliare;
  • UOSD Disabilità e Assistenza Residenziale.

Presso gli uffici preposti il soggetto, o in sua rappresentanza il tutore legale e o il famigliare responsabile, provvede alla compilazione e sottoscrizione del modulo di attivazione della SMaC Card.
L'assegnazione di SMaC avviene al prezzo agevolato di € 5,00.
L'importo è acquisito dall'ufficio preposto al rilascio della card all'atto della presentazione della richiesta il quale provvede immediatamente alla consegna della card al richiedente.  Le card attivate su richiesta del tutore legale o dal famigliare responsabile sono trattenute dal Servizio ISS che ha in cura il degente.
Successivamente il Servizio SMaC Card provvede all'effettivo riferimento della card al titolare in riferimento alle comunicazioni pervenute dall'Ufficio contabilità dell'ISS.
Per soggetti, non assistiti dai già menzionati Servizi ISS, impossibilitati per inabilità anche temporanea a recarsi in banca o negli uffici postali, l'attività di rilascio SMaC Card è effettuata dal Servizio Territoriale Domiciliare.
Presso gli uffici del Servizio Territoriale Domiciliare il soggetto, o in sua rappresentanza il tutore legale o il famigliare responsabile, provvede alla compilazione e sottoscrizione del modulo di attivazione della SMaC Card.
L'assegnazione di SMaC avviene al prezzo di € 15,00.
L'importo è acquisito dal Servizio Territoriale Domiciliare all'atto della presentazione della richiesta.
Il Servizio Territoriale Domiciliare cura l'attivazione della card in capo al richiedente e provvede alla sua consegna al domicilio.
Le card attivate per istanza del tutore legale sono consegnate immediatamente al richiedente all'atto della sottoscrizione del modulo di richiesta. In questi casi il Servizio SMaC Card provvede all'effettivo riferimento della card al titolare a seguito comunicazione pervenuta dall'Ufficio Contabilità dell'ISS.
 
Art. 30 Divieti
E' fatto divieto di memorizzare o archiviare su qualsiasi dispositivo immagini fotografiche della San Marino Card oppure acquisire fotocopie della carta SMaC da parte di terzi che siano soggetti privati o operatori economici. A nessun titolo è consentito memorizzare oppure custodire immagini della San Marino Card che consentano di acquisire informazioni dei codici riportati sulla carta.
L'utilizzo della San Marino Card è sempre subordinato all'autorizzazione del titolare.

Data Pubblicazione 29 dicembre 2023

 



Documenti allegati:

Apri

Regolamento SMaC Card DD 130/2022
 


Data: 09/09/2022